Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia

 
 
 

Ripartizione per Comuni e ComunitÓ di valle - 2011


L'Agenzia provinciale per l'energia, sulla base dei compiti operativi alla stessa assegnati dalla normativa provinciale e dalle intese raggiunte fra Provincia e Consiglio delle autonomie, ha provveduto, acquisita la documentazione di competenza dei singoli BIM nonchŔ del Servizio Utilizzazione delle acque pubbliche della Provincia, a determinare i proventi per il 2011 di cui alle lettera a) ed e) del comma 15 quater dell'art. 1 bis 1 della legge provinciale n. 4/1998 da devolvere ai singoli Comuni e alle diverse ComunitÓ di valle secondo quanto disposto dalle deliberazioni della Giunta provinciale n. 2766/2010 e n. 2982/2010.
Le ripartizioni dei proventi sono state effettuate tenendo conto dei BIM di riferimento, delle diverse concessioni prorogate e del relativo periodo di proroga; le stesse informano gli allegati ai Provvedimenti del Dirigente generale di APE n. 33 di data 7 dicembre 2010, n. 34 di data 10 dicembre 2010 e n. 3 di data 25 gennaio 2011, direttamente consultabili nella sezione Provvedimenti dell'Agenzia/Provvedimenti del Dirigente generale.
Per facilitare comunque la relativa consultazione da parte degli interessati, si riportano di seguito le tabelle che illustrano, con riferimento ai singoli BIM, le quote dei canoni in questione spettanti ai Comuni e alle ComunitÓ di valle.

 

BIM ADIGE:

1Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 67,5% e 25 % per COMUNI
2Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 7,5% per COMUNITA' DI VALLE
3Canone agg.vo di cui alla lettera e) - Quota per COMUNITA' DI VALLE
 


BIM BRENTA:

1Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 67,5% e 25 % per COMUNI;
2Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 7,5% per COMUNITA' DI VALLE
3Canone agg.vo di cui alla lettera e) - Quota per COMUNITA' DI VALLE
 


BIM CHIESE:

1Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 67,5% e 25 % per COMUNI
2Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 7,5% per COMUNITA' DI VALLE
3Canone agg.vo di cui alla lettera e) - Quota per COMUNITA' DI VALLE
 


BIM SARCA:

1Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 67,5% e 25 % per COMUNI
2Canone agg.vo di cui alla lettera a) - Quota 7,5% per COMUNITA' DI VALLE
3Canone agg.vo di cui alla lettera e) - Quota per COMUNITA' DI VALLE
 


Gli enti beneficiari dei canoni aggiuntivi sono stati informati, con comunicazione scritta dell'Agenzia provinciale per l'energia, della quota loro spettante relativamente all'esercizio 2011, nonchŔ della proiezione della quota medesima per l'intero periodo di proroga della concessione. La predetta comunicazione costituisce titolo per l'accertamento dei proventi sui rispettivi bilanci.

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy