Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia

 
 
 

INCENTIVI ENERGIA

Approvati i nuovi criteri

Con la deliberazione della Giunta provinciale n. 1371 di data 11 luglio 2013, sono state approvate le disposizioni applicative dell'articolo 14 della legge provinciale 4 ottobre 2012, n. 20 e s.m. e della legge provinciale 3 ottobre 2007, n. 16, con validitÓ dall'anno 2013 concernenti l'incentivazione dei soggetti pubblici e privati per investimenti diretti ad un uso razionale dell'energia, all'efficienza energetica e all'impiego di fonti rinnovabili di energia.

Dal 1░ aprile 2012 le competenze dell'ex Agenzia provinciale per l'energia (APE), ora Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia (APRIE) relative alla "attuazione della normativa provinciale di incentivazione nel settore energetico e in particolare per il risparmio e l'efficienza energetica negli usi finali" (in pratica le competenze relative alla concessione dei contributi di cui alla ex L.P. 29 maggio 1980, n. 14, ora L.P. 4 ottobre 2012, n.20) sono state trasferite all'Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attivitÓ economiche (APIAE).

Per informazioni e prenotazioni (procedura semplificata) Ŕ possibile contattare lo SPORTELLO TELEFONICO (0461-497300).

A breve sarÓ pubblicata la nuova modulistica per la presentazione delle domande. Nel frattempo Ŕ possibile contattare direttamente gli uffici dell'APIAE (Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attivitÓ economiche) anche per eventuali informazioni (tel. 0461 499418).

In caso di procedura semplificata, per gli investimenti avviati dal 1 gennaio 2012 fino all'11 luglio 2013 e conclusi entro il 31 ottobre 2013, si applicano i criteri contenuti nel bando 2012, la rispettiva documentazione e le relative misure di contributo.

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy