Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia

 
 
 

Consegnata la prima Targa energetica nella Provincia di Trento

Il primo edificio dotato di Targa è il centro civico di Vigo Meano

È un immobile del Comune di Trento, sito a Vigo Meano, il primo edificio in provincia di Trento ad essersi dotato della Targa energetica.

L’edificio è stato recentemente sottoposto, da parte del Comune di Trento, ad un intervento di ristrutturazione che lo ha portato a raggiungere la classe energetica A+, la più alta nella scala prevista nella normativa provinciale. Ciò significa che per il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria saranno sufficienti non più di 3 metri cubi di gas per ogni metro quadrato riscaldato, contro una media, per edifici simili, di circa 15-20.

All’interno dello stabile sono attualmente ospitati il centro civico di Vigo Meano (3 sale per associazione, una sala musica e una sala riunioni da 98 posti), un negozio di quartiere ed un ambulatorio medico provvisto di sala d’attesa.

La Targa energetica consiste in uno strumento di immediata lettura e comprensione attraverso il quale viene mostrato in pubblico il livello di efficienza dell’edificio, definito in riferimento ad una scala di 10 classi: dalla A+ alla G. La classe energetica viene determinata dal tecnico certificatore e riportata nell’attestato di certificazione energetica.

Tutti gli edifici pubblici o ad uso pubblico in provincia di Trento dovranno essere certificati entro il 31 dicembre 2013 ed i risultati della certificazione dovranno essere riportati sulla Targa energetica, che dovrà essere esposta in un luogo visibile ed aggiornata qualora siano realizzati degli interventi di modifica sull’edificio. Il modello della Targa è stato recentemente approvato dall’Agenzia provinciale per l’energia e può essere richiesta ad Odatech, l’organismo che gestisce in convenzione con la Provincia l’elenco dei certificatori energetici.

 

La Targa è stata consegnata lo scorso mercoledì 19 dicembre. Alla cerimonia di consegna sono intervenuti, tra gli altri, l'arch. Carlino dell'Agenzia provinciale per l'energia, il dott. Gilmozzi, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Trento, il geom. Franzoi del Servizio Edilizia pubblica del Comune di Trento, l'ing. Lazzari ed il dott. Cont, del Distretto Habitech e di Odatech.

 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy