Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia

 
 
 

Attuazione del Piano energetico ambientale provinciale 2013-2020

approvazione dei CRITERI per la formazione del Piano degli investimenti nel settore dell'Energia (PISE)

La Legge provinciale 4 Ottobre 2012 n. 20 “Legge provinciale sull’energia” prevede, all’art. 14, comma 6, che “Per gli interventi previsti dalla lettera h) del comma 2 (la realizzazione di interventi di cogenerazione e di teleriscaldamento), la Giunta provinciale approva un piano pluriennale degli investimenti di durata corrispondente alla legislatura (denominato PISE). Tale piano è redatto in conformità alla normativa in materia di programmazione.” Gli interventi agevolati dalla Provincia, da inserire negli strumenti di programmazione settoriale, sono individuati sulla base di criteri e modalità stabiliti in via preventiva dalla Giunta provinciale.

In data 18 maggio 2015, la Giunta provinciale condeliberazione n. 836, ha dato attuazione al Piano energetico ambientale provinciale 2013-2020 con l'approvazione dei "Criteri per la formazione del Piano degli investimenti nel settore dell'Energia per la XV Legislatura".

All’interno del PISE sono inseribili, ai sensi della citata Legge provinciale sull’energia, le realizzazioni di impianti di cogenerazione e teleriscaldamento, purché rivestano, ai sensi del Regolamento, la qualifica di investimento pubblico significativo secondo le definizioni riportate nel Regolamento stesso e negli allegati criteri. Con i criteri, in particolare, viene proposto di inserire nel Piano, ai sensi dell’art.7 c.1, .lett. d) del Regolamento, anche gli investimenti di importo non inferiore a 300.000,00 Euro al fine incentivare iniziative che possono essere particolarmente significative a scala locale per la fornitura di un servizio di pubblica utilità. Oltre alla qualifica sopra riportata, i requisiti che gli interventi devono possedere per il loro inserimento nel Piano, ai sensi del Regolamento, sono l’indispensabilità e la concreta realizzabilità così come riportati specificamente nei criteri.

Ai fini dell’inserimento degli interventi nel Piano, l’Agenzia provinciale per l'incentivazione alle attività economiche – APIAE - emana un apposito Bando contenente tutti i dettagli tecnici, amministrativi e finanziari nonché ogni altra informazione utile per una corretta definizione delle proposte di intervento.

 

 
"Criteri per la formazione del Piano degli investimenti nel settore dell'Energia per la XV Legislatura"
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy